differenza tra geisha e maiko

La geisha, in italiano “artista performante” o semplicemente “artista”, è un’intrattenitrice professionista di alta classe, addestrata a varie forme d’arte.

La maiko, tradotto “bambina che balla”, è un’apprendista geisha.

Storicamente una maiko iniziava la sua formazione in età molto giovane verso i tre/cinque anni. Oggi la loro formazione inizia molto più tardi: a Kyoto iniziano nell’adolescenza intorno ai quindici/sedici anni mentre a Tokyo a diciotto.

Una geisha viene solitamente assunta per intrattenere e assistere gli ospiti durante banchetti, pasti, feste e altre occasioni con performance come danzare sulle melodie dello shamisen, facendo conversazione, cantando e altro ancora.

Mentre la geisha indossa solitamente parrucche, la maiko ha i suoi capelli naturali.

Entrambe comunque vengono acconciate da parrucchieri altamente qualificati. Alla maiko viene fatta l’acconciatura ogni settimana Per mantenerla intatta, le maiko dormono con il collo su piccoli supporti chiamati takamakura.

La Maiko indossa ornamenti per capelli decorativi più elaborati chiamati kanzashi e i disegni possono variare a seconda del livello di addestramento a cui sono. Durante il loro stage il loro accessorio per capelli è un hana-kanzashi o un ornamento con fiori fluenti che penzoleranno dai capelli al mento (di solito indossati durante il primo anno di allenamento). Al contrario, le geisha indossano un kanzashi più semplice che di solito è solo un pettine.

Il kimono

Una maiko di solito indossa un kimono a maniche lunghe dal design colorato (indumento tradizionale giapponese) con un obi (fascia) più ampio (sash) che forma un arco mentre si piega sulla schiena.

Le geisha, che sono più mature riflettono la loro maturità anche nel kimono che è più austero ma raffinato con maniche più corte e solitamente in tinta unita con un motivo semplice sul fondo. Il loro obi è più corto e piegato come un quadrato, i loro colletti sono completamente bianchi. (Sia maiko che geisha indossano comunque i kimono in base alla stagione).

Gli zoccoli

Maiko generalmente indossa sandali di legno molto alti, per evitare che il loro kimono tocchi il terreno, chiamati okobo. Le geisha usano sandali di legno più corti chiamati zori o geta.