Estate da ricordare a Mahdia

Ciao sono Marina e voglio raccontarvi la mia bellissima estate a Mahdia, in Tunisia.
A Mahdia vi sono delle spiagge stupende, sono pulitissime ma, quello che mi ha colpito è il suo mare. Il mare di questa località è cristallino, io senza maschera vedevo il fondo marino, con tanti piccoli pesci che, mi nuotavano vicino. Ma, la sensazione che ho provato è stata quando i raggi del sole riscaldavano il mio corpo, ho avvertito un sole limpido, pulito…senza smog. Forse vi può sembrare strano, ma vi giuro che è proprio così.
In questi giorni del mio soggiorno, ho conosciuto anche dei ragazzi, i quali sono stati molto cordiali ed mi hanno voluto far vedere anche una delle loro case. Io, quando sono entra in una di queste dimore sono rimasta di stucco. I muri le finestre sono ornate con dei tendaggi super fini elegantissimi, cosa da non credere.
Ma, poi ho notato che le mamme, le donne sono abbellite da tantissimi gioielli d’oro ed escono tranquillamente senza nessuna paura che, qualche malintenzionato le deruba.

Un pomeriggio, ho deciso di fare una escursione organizzata dall’hotel dove stavo, quindi noi turisti abbiamo preso il pullman, il quale ci ha condotto al centro della città. Avevamo tre ore di tempo, perciò abbiamo visitato il grande mercato della cittadina, situato in una grande piazza assolata. Qui, il mio sguardo si è perso nella miriate di colori con tutte le sue tonalità circondata da edifici bassi e pieno di luce. In un angolo si vedono le mura della Grande Moschea.

Con il mangiare, io ho avuto un poco di difficoltà, poiché qui come sapete non si mangia carne di maiale, ma solo tanto tanto pesce cucinato in tanti modi diversi, è stato gustosissimo. Comunque, per sopperire alle mie adorate salcicce, ho assaporato sia il manzo che l’agnello. Un piatto che, ho gradito molto è stato la zuppa piccante con verdure.
Spero di ritornarci al più presto….speriamo.Per me è stato un viaggio unico, un esperienza che porterò sempre nel mio cassettino dei ricordi.